I poeti pazzi

Claudio Palma - 10/09/2012 18:40 - Poesie
i poeti tutti pazziI poeti tutti pazzi
poveri ragazzi
povere creature
esenti da abiure
truffatori sinceri

onesti bugiardi
egoisti dal cuore tenero
saccenti
si nascondono
dietro la loro penna
gettando il sasso
nello stagno
per poi rimanere
in finestra a guardare
come andrà a finire la battaglia
ben nascosti
tra le loro rime
e lontani dalla strada
e dalle cose della vita
reale...
I poeti gente strana
a metà strada
tra il gentiluomo
e la puttana
scrivono dei nostri errori
vizi virtù e amori
i loro versi
ti fanno pensare,
emozionare, capire,
piangere e gioire,
ti scavano nell'anima
ti aprono il cuore
ma quasi tutta la gente
ha altro nella mente
non ama pensare
emozionare o capire
o ascoltare l'anima e il cuore...
troppa fatica
la gente ama giocare
divertirsi senza pensare
oppure...
forse pensa che siano
amenità che l'ozio alleviano
I poeti... poveri illusi
solo dopo morti
saranno famosi
povere creature
con tante persone
intorno a loro
ma eternamente sole
ed allora che vale
vomitare versi
continuamente
per un'intera vita
se la ricompensa verrà
quando sarà ormai finita?
Eh, i poeti...
strane persone
amano soffrire
e regalano il loro cuore
senza che nessuno
li abbia mai amati
e con le braccia circondati
sinceramente
Eh, i poeti...
...e non son neanche laureati...

© Copyright 2010 Claudio Palma - tutti i diritti riservati

https://www.storiepoesie.it/poesie/i-poeti-pazzi/457

...sto caricando i commenti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Dati obbligatori: (*)

◆ Ultimi posts

◆ Argomenti

◆ Tag

◆ Posts più visti

◆ Su Facebook

StoriePoesie.it su Facebook

◆ Statistiche

Visite per questa pagina: 150
Totale visitatori: 507586
Visitatori ora: 1
di cui connessi: 0

Mappa del sito