Ma senza amore non si può

Claudio Palma - 14/03/2015 19:19 - Poesie, Poesie d'amore
Douleur d'amour - William Adolphe BouguereauDouleur d'amour - William Adolphe Bouguereau[/caption]
E' davvero così imbarazzante ammettere che sono triste.
Ma senza amore non si può.

E' un modo stupido di dirlo ma è così.
E se ci pensi non c'è nulla per cui valga la pena.
Se hai qualcuno accanto tutto diventa importante.
Tutto diventa prezioso persino uno sguardo.
Ho perso tempo molto tempo con te.
Ed ora non ho niente nel cuore.
E invece quanti occhi avrei potuto guardare.
Quanti volti avrei potuto baciare.
Quanti cuori avrei potuto tenere in mano.
Quanti mari avrei potuto navigare.
Che quando hai l'amore ti viene voglia di ringraziare Dio.
Ti viene voglia di sorridere.
Ti viene voglia realizzare i tuoi progetti.
E ti rendi conto che lo fai per qualcuno di importante.
Ma senza amore non si può.


© Copyright 2015 Claudio Palma - tutti i diritti riservati

https://www.storiepoesie.it/poesie/ma-senza-amore-non-si-puo/919

...sto caricando i commenti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Dati obbligatori: (*)

◆ Ultimi posts

◆ Argomenti

◆ Tag

acqua alcol amare amica amici amicizia amico amore amore cieco amore universale anima bacio bimbi buon natale cane chitarra cielo come suonare coscienza cuore dal vero denaro dimensioni Dio disegno dolce dolore donna donne ego egoismo emarginazione emozioni errore facebook falsità farmaci fb felicità frutta fumo illusione internet iphone legno luce luce madre malattia mamma mano mare matita meditazione Mobbing morire morte musica nascere natale notte occhi odio passione pazzo poesia primavera realtà ricordi salute sdoppiamento astrale sempre sesso socializzare sogni sogno soldi sole solitudine stazione telefonino uno veganismo vegano vegetali vegetariano verdure versi vita

◆ Posts più visti

◆ Su Facebook

StoriePoesie.it su Facebook

◆ Statistiche

Visite per questa pagina: 817
Totale visitatori: 530837
Visitatori ora: 4
di cui connessi: 0

Mappa del sito

Le foto e le parole di Claudio Rodolfo Palma