Hotel Parigi

Claudio Palma - 05/03/2012 19:29 - Poesie
hotel parigiNuda
davanti le note del pianoforte
dolce
suonando un'aria di Mozart
sfogliando voli per Parigi
e noi qui
all'Hotel Parigi

guardo
in finestra la gente sul Lungosenna
incantato
da una Parigi profumata e seducente
mentre tu
mi posi la mano sulla spalla
mi asciughi
una lacrima che scivola pigramente sulla guancia
chissà qual'è più bella
Roma Parigi?
Milano Parigi?
E posi
dolcemente le tue labbra sulle mie
e ti stringo a me...
...e Parigi é intorno a noi

© Copyright Claudio Palma - tutti i diritti riservati
Claudio Palma - 05/03/2012 19:29

https://www.storiepoesie.it/poesie/hotel-parigi/288

◆ Ultimi posts

◆ Argomenti

◆ Posts più visti

◆ Su Facebook

StoriePoesie.it su Facebook

◆ Statistiche

Visite per questa pagina: 392
Totale visitatori: 571161
Visitatori ora: 6
di cui connessi: 0

Mappa del sito

Le foto e le parole di Claudio Rodolfo Palma