La mia bimba

Claudio Palma - 30/10/2014 00:07 - Poesie
La mia bimbaTi chiedo perdono
se non t'ho dato
tutto il bene che avrei potuto
ma giorno dopo giorno
ho cercato di alleviare
il dolore dei tuoi ultimi passi
sorreggendo le tue mani
tremolanti nervose e stanche
senza mai farti mancare niente.
Ti vorrei ringraziare
per tutto ciò che m'hai donato
come solo una madre sa dare
per le cose che m'hai insegnato
la tua forza e la tua volontà
che ho sempre ammirato
testardaggine e caparbietà
ad emulare non son mai riuscito.
Nel giardino dietro casa
le tue ortensie multicolori
hanno spento la loro luce
le rose hanno chinato lo stelo.
Ed è ormai notte in paese
l'aria fresca mi schiaffeggia il viso
ricordo i tuoi racconti da ragazza
la guerra le sofferenze i sacrifici
e il tuo unico amore babbo mio
solo a lui donasti il tuo cuore.
E non pensavo fosse così arduo
pensare che non ci sei più
Ed ora potrei andare al ristorante
potrei girare il mondo
potrei non pensarci e cantare
combattendo questa solitudine
ma le lacrime bagnano la chitarra
e tutto questo è niente in confronto a te.


© Copyright 2014 Claudio Palma – tutti i diritti riservati
Claudio Palma - 30/10/2014 00:07 - morte, madre, mamma, dolore, bimba, perdono

https://www.storiepoesie.it/poesie/la-mia-bimba/771

...sto caricando i commenti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Dati obbligatori: (*)

◆ Ultimi posts

◆ Argomenti

◆ Tag

◆ Posts più visti

◆ Su Facebook

StoriePoesie.it su Facebook

◆ Statistiche

Visite per questa pagina: 148
Totale visitatori: 507586
Visitatori ora: 1
di cui connessi: 0

Mappa del sito