Rita

Claudio Palma - 07/02/2014 23:10 - Poesie, Poesie d'amore
RitaTutto ciò che ho da dire non ha senso
ma se guardo i tuoi occhi penso

solo te mio bene mia vita
Rita

Rita
occhi grandi nell'oceano mi perdo
senza limiti ne' confini ricordo
una dolce malinconica canzone
Rita
Canzone d'amore puro tragico e vero
nella sabbia disegno il tuo viso intero
con gli occhi di conchiglia luccicante
Rita
Profumo d'onda che arriva col vento
è tutto ciò che ho da dire, lo sento
senza paura d'amar con l'Amor del cuore
Rita
Confondimi col vento tra i capelli
uccidimi con sorrisi onde vele e vascelli
che entrano nelle nuvole sino a brillar le stelle
Rita
Unica rosa lungo la mia strada sfiorita
grazie di esistere nella mia vita
rimarrò silente senza mai disturbare
Rita, solamente talvolta sentirai mormorare...

© Copyright 2014 Claudio Palma - tutti i diritti riservati
Claudio Palma - 07/02/2014 23:10 - mare, dolce, oceano, bene, rita, amore, vita, cuore

https://www.storiepoesie.it/poesie/rita/598

...sto caricando i commenti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Dati obbligatori: (*)

◆ Ultimi posts

◆ Argomenti

◆ Tag

acqua alcol amare amica amici amicizia amico amore amore cieco amore universale anima bacio bimbi buon natale cane chitarra cielo come suonare coscienza cuore dal vero denaro dimensioni Dio disegno dolce dolore donna donne ego egoismo emarginazione emozioni errore facebook falsità farmaci fb felicità frutta fumo illusione internet iphone legno luce luce madre malattia mamma mano mare matita meditazione Mobbing morire morte musica nascere natale notte occhi odio passione pazzo poesia primavera realtà ricordi salute sdoppiamento astrale sempre sesso socializzare sogni sogno soldi sole solitudine stazione telefonino uno veganismo vegano vegetali vegetariano verdure versi vita

◆ Posts più visti

◆ Su Facebook

StoriePoesie.it su Facebook

◆ Statistiche

Visite per questa pagina: 520
Totale visitatori: 531127
Visitatori ora: 3
di cui connessi: 0

Mappa del sito

Le foto e le parole di Claudio Rodolfo Palma