Zitto e lavora

Claudio Palma - 09/02/2013 21:46 - Poesie
albaChi sei o come ti senti o stai bene
non importa ne può cambiar nulla
ed allora
zitto e lavora


Cos'è giusto fare lo sai già
Come cambiare vita lo sai bene
basta solo che tu lo faccia
ed allora
zitto e lavora

Hai sbagliato, hai commesso errori
è normale ed è bene che li hai compresi
E' bene fare errori, è bene comprenderli
ed allora
zitto e lavora

Gli amici si scelgono e ci scelgono
se devi sempre scusarti con qualcuno
questo qualcuno non è tuo amico
perché gli amici ti accettano e basta
ed allora
zitto e lavora

Perché fai cose che non ti vanno?
Le devi fare? E' tuo dovere farle?
Tuo dovere è pensare anche a te
tuo dovere è pensare alla tua felicità
Non fare ciò che non ti piace fare
zitto e lavora

Ti piace il tuo lavoro? No?
Se non ti piace forse non sei adatto o non capace
Quindi cambialo! E fai quello che vorresti fare
e poi
zitto e lavora

Nessuno ti si fila? Nessuno ti cerca?
Sei sicuro di essere nel giusto?
Pensi di amare gli altri abbastanza?
Non ci credo! Ama ancora e di più!
e dopo
zitto e lavora

...è questa la strada giusta, avanti, vai!

© Copyright 2013 Claudio Palma - tutti i diritti riservati

https://www.storiepoesie.it/poesie/zitto-e-lavora/663

...sto caricando i commenti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Dati obbligatori: (*)

◆ Ultimi posts

◆ Argomenti

◆ Tag

◆ Posts più visti

◆ Su Facebook

StoriePoesie.it su Facebook

◆ Statistiche

Visite per questa pagina: 276
Totale visitatori: 507586
Visitatori ora: 1
di cui connessi: 0

Mappa del sito